Dettaglio evento

Ambra Garancini – La Via Francigena Renana a piedi

Dalla Svizzera al Po passando per Milano in 15 tappe

Ediciclo Editore

Dialoga con: Guido Scaramellini

Ambra Garancini, co-fondatrice di Iubilantes – associazione che promuove la mobilità lenta e il camminare, su percorsi di valenza storico-culturale – presenta questa guida che descrive il tratto da Coira (Svizzera), sul Cammino di Santiago (Jakobsweg), all’antico guado sul Po a Corte Sant’Andrea, tappa della Via Francigena “classica”: un percorso di circa 300 km che, lungo sentieri, sterrate, vie urbane e secondarie, sponde di laghi e di fiumi, unisce due delle peregrinationes maiores.
«Cammini e vie storiche ci portano quasi sempre al cuore dolente della storia; a ritrovare luoghi e storie di vita, di terre e di genti. Praticarli vuol dire “gustare”, assimilare e farsi assimilare, scoprirsi infine tutt’uno con i luoghi in cui si sta camminando. È proprio per questo che le esperienze di cammino, soprattutto se protratte o ripetute, generano senso di inclusione e appartenenza e lasciano un segno indelebile e un desiderio incancellabile di essere rinnovate, ripetute, raccontate».

Ambra Garancini (1949), vive a Como. Laureata in lettere classiche, curatrice e collaboratrice di testi scolastici, ha lasciato la scuola, dove era docente di ruolo, per dedicarsi a studiare e valorizzare antichi cammini e vie storiche. Ha co-fondato due associazioni, Iubilantes e la nazionale Rete dei Cammini, e con esse è impegnata nella tutela e promozione delle vie storiche, nell’educazione al cammino e nella promozione della mobilità lenta, accessibile e sostenibile.

Promosso da: associazione Iubilantes

Main sponsor:

Sponsor sostenitori:

In collaborazione con:

Organizzata da:

editori-del-ago-di-como-e-associati

© Associazione Manifestazioni Librarie – CF: 02382460133 – Privacy e Cookies Policy – Contributi percepiti
powered by 3dee