Dettaglio evento

Felice Bonalumi e Antonio Teruzzi – Coronavirus’ Drabbles

Carlo Pozzoni Fotoeditore

Dialogano con: Andrea Stabellini

Inaspettato e sconosciuto, il coronavirus ha cambiato la nostra vita. Quella pubblica con le strade deserte, le mascherine, la distanza interpersonale e la rincorsa a riempire i carrelli. Il silenzio interrotto solo dalle sirene delle ambulanze. La casa è diventata il centro non valicabile del nostro quotidiano. La pandemia ha frantumato le nostre esistenze, ci ha reso isolati e anonimi nella tragicità della situazione. Per questo i due protagonisti potrebbero essere, anzi sono, ognuno di noi. Durante le tre ondate, fino ad un inaspettato finale (non romanzato) di speranza. La frantumazione aveva bisogno di un genere letterario adeguato. Da qui la scelta del drabble, che nelle sue 100 parole costringe a una scrittura analitica con spazi che il lettore è chiamato a riempire. Pandemia e riflessione sulla vita. Un binomio necessario, come dimostrano l’intervento scritto di Andrea Stabellini e quello artistico di Antonio Teruzzi. Ma la riflessione è anche vita e questo non va dimenticato!

Felice Bonalumi, scrittore e giornalista, è docente di Comunicazione e Marketing etico presso SS.ML LoriaUmanitaria di Milano. Già autore di: Annientare la notte (2019), Storia del gusto (2018), Geografie minime (2015), Tutti gli uomini di Dio (2009) e Teodolinda, una regina per l’Europa (2006).
Antonio Teruzzi, pittore e scultore, ha sperimentato tecniche ormai rare e esposto in Italia e all’estero. Le sue Legature che segnano il suo interesse nell’unire l’arte della pittura con la scrittura.

Main sponsor:

Sponsor sostenitori:

In collaborazione con:

Organizzata da:

editori-del-ago-di-como-e-associati

© Associazione Manifestazioni Librarie – CF: 02382460133 – Privacy e Cookies Policy – Contributi percepiti
powered by 3dee