Dettaglio evento

Valentina Torchia e Cristina Petit – Cos’ho in testa?

Lettura kamishibai con Sarah Paoletti

Edizioni Artebambini

«Eva si sveglia con tantissime cose in testa: un fenicottero, un castello, delle farfalle, un elefante, un fungo… Le prova davvero tutte per scacciarli ma loro sono sempre lì! Per fortuna il fratellino le regala una scatola di matite».
Il Kamishibai (纸 芝 居 Kamishibai), traducibile come “dramma di carta”, è un antico metodo giapponese di raccontare storie. Originale ed efficace strumento per l’animazione alla lettura, è un teatro d’immagini di origine giapponese utilizzato dai cantastorie. Una valigetta in legno nella quale vengono inserite delle tavole stampate sia davanti che dietro: da una parte il disegno e dall’altra il testo. Lo spettatore vede l’immagine mentre il narratore legge la storia. Il Kamishibai invita a raccontare e fare teatro.
Sarah Paoletti utilizza questa tecnica di narrazione per mettere in scena il libro di Valentina Torchia e Cristina Petit, e concretizzare i mille pensieri della piccola Eva.

Sarah Paoletti è libraia, attrice e insegnante di teatro.

Promosso da: Libreria del Ragionier Bianchi

Main sponsor:

Sponsor sostenitori:

In collaborazione con:

Organizzata da:

editori-del-ago-di-como-e-associati

© Associazione Manifestazioni Librarie – CF: 02382460133 – Privacy e Cookies Policy – Contributi percepiti
powered by 3dee